mercoledì 4 giugno 2014

La Nostra vacanza con Michael Jackson


Cosa fareste se la più grande superstar del mondo improvvisamente vi invita con la vostra famiglia in vacanza ? Ventitré anni fa, questo è realmente accaduto alla famiglia Goldstein di Orlando, in Florida. In un bizzarro susseguirsi di eventi,Michael Jackson ,è andato in vacanza alle Bermuda con i Goldsteins e insieme all'attore Macaulay Culkin. Fortunatamente, Alan Goldstein ha filmato l'intero viaggio, senza mai rilasciarlo sino ad ora.
In un nuovo special televisivo ora, Alan, Lynn e il loro figlio, Brock, parlano della loro fenomenale esperienza, con Michael Jackson che all'epoca era al culmine della sua fama. Il programma include anche filmati privati girati da Alan Goldstein e moltissime foto che raccontano il viaggio.


La nostra vacanza con Michael Jackson mostra non solo il re del pop, come non lo avevamo mai visto prima, ma offre uno sguardo intimo nel mondo ancora innocente e turbato nel quale ha vissuto "Sono rimasto scioccato quando l'ho visto la prima volta" dice Alan Goldstein. "Non credevo che fosse davvero lui, ma, ancora più importante, dove erano tutti gli altri? Voglio dire, nessun manager, niente guardie del corpo, niente groupies, solo lui, tutto solo ".

Questa piccola e tranquilla evasione si trasformò in un divertente e lungo sogno, come un avventura. Il denaro non era un problema e quando si tratta della star più ricca della sua epoca che decideva di festeggiare il tutto era al massimo livello; alberghi a cinque stelle, uno shopping sfrenato nei negozi di giocattoli, un giro in barca con Ross Perot, battaglie con le pistole, combattimenti con l'acqua, nuotate nell'oceano, e tanto altro ancora. Questo fu forse l'ultimo periodo libero e innocente per Michael di poter fare ciò che amava , prima che la sua vita iniziasse a schiacciarlo con le accuse di molestie li pronte a criticare il suo comportamento. 

Nel 1991 Brock Goldstein aveva dieci anni ed era un bambino aspirante attore. Gli era capitato di fare una piccola parte in un film che Macaulay Culkin stava girando a Orlando, "My Girl", e i due avevano fatto amicizia. Così, diversi mesi dopo, quando i genitori di Brock gli dissero che la famiglia stava per andare alle Bermuda in vacanza, Brock chiese a Macaulay Culkin se poteva raggiungerli. Poi, pochi giorni dopo, Brock disse a Macaulay che un amico si sarebbe unito a loro. Alan Goldstein spiega: "Allora, ho detto a Brock, chi è l'amico? E lui 'Michael Jackson' e pensai che fosse solo la fantasia di un bambino di dieci anni. Ma quando siamo arrivati ​​alle Bermuda, il giorno dopo.. arrivò ..Michael Jackson! "
Michael Jackson era come nel disperato tentativo di recuperare la sua infanzia rubata e sfuggire al non-stop dei media. L'amicizia di Jackson con Macaulay Culkin sembrava apparentemente tirar fuori il bambino che era in lui. Il filmato alle Bermuda mostra un sorprendente Michael Jackson che rivive letteralmente la sua infanzia "Penso che fosse una delle poche volte in cui gli era consentito avere libertà", dice Brock Goldstein. "Sembrava desiderasse che la vacanza non finisse mai"

La nostra vacanza con Michael Jackson esplora anche la motivazione dietro a questa voglia di Michael Jackson di giocare e perchè era così diffidente con gli adulti. "I bambini sono onesti", disse Jackson a Lynn Goldstein una sera durante il viaggio. "Mi posso fidare. Non ho mai conosciuto invece un adulto che non abbia finito, prima o poi, per volere qualcosa da me. "

ORIGINAL TEXT