giovedì 4 settembre 2014

Spike Lee Onora Michael Jackson, al Party estivo a Brooklyn

Spike Lee raramente abbozza un sorriso mentre si aggirava attorno alla sua festa annuale a Brooklyn e firma autografi, fa a spintoni fra la folla o getta loro magliette mentre cantano e ballano.

Il modo di apparire impassibile di Mr. Lee è sembrato quasi fuori sintonia, con l'atmosfera di giubilo al Bedford Stuyvesant Restoration Plaza, dove migliaia di festaioli, Domenica pomeriggio si sono riuniti per celebrare quello che sarebbe stato il 56° compleanno di Michael Jackson.

Alla festa, dal titolo "Brooklyn Loves MJ," la musica di Jackson rimbombava per diversi caseggiati limitrofi . Nel quartiere, i passanti ballavano . I residenti degli appartamenti che si affacciano sulla piazza seguivano il ritmo con un cenno della testa nel mentre osservavano la scena dai loro balconi.

Mr. Lee ad un certo punto ha attraversato la folla indossando un fedora di velluto arancione (donato dalla città, che ne ha distribuiti a centinaia) e scarpe da ginnastica Nike blasonate con le immagini di Jackson dell'epoca di "Thriller". Le sneakers( le scarpe) portavano la scritta "Thriller" sul retro.

Nel primo pomeriggio, Lionel Powell, un uomo di 54 anni, vestito come un albero, ha catturato l'attenzione di molti, appena si messo a ballare in mezzo alla folla su trampoli alti 10 piedi che sembravano tronchi d'albero. Per farsi fotografare con i partecipanti si abbassava, ed ogni volta che si rialzava stendeva le braccia, oscurando per un momento persino il sole.

"Contribuisco a creare un pò di ombra", ha detto Powell con una risata.


ARTICOLO COMPLETO

ORIGINAL TEXT
Spike Lee Honors Michael Jackson at Annual Summer Party in Brooklyn