venerdì 3 ottobre 2014

CJ deVillar: Lavorare con Michael Jackson su " A Place With No Name" , come ingegnere e bassista

Ho avuto la fortuna di lavorare come ingegnere per Michael Jackson quando mi ha chiesto di registrare alcune delle sue sessioni vocali e di rintracciare alcuni dei suoi produttori nel 1998. La sua morte il mese scorso rimarrà una triste notizia per molto tempo , ma da quel momento , i miei ricordi delle mie sessioni in studio con lui sono diventati molto ricorrenti . Voglio condividere alcuni di loro e le mie osservazioni su Michael …

Alcuni giorni dopo la morte di Michael , un amico andò da TMZ e vide un brano inedito di Michael Jackson e mi mandò un link che riportava ad una piccola clip in mp3.

Con mia grande sorpresa era un tema a cui non solo ho lavorato come ingegnere di registrazione, ma anche come bassista nel 1998 negli studi " Record Plant ", a Los Angeles . Il brano è stato chiamato " A Place With No Name" , che era un re-make , o meglio , una "svolta ", come mi piace dire , degli "America ", la rock band anni '70 con la loro hit senza tempo " A Horse With No Name. "Era quello che io chiamo un tema di ispirazione per Michael e il produttore Dr. Freeze, compositore / produttore di sucessi come “Bell Biv DeVoe” y “Color Me Bad”.
Non so se l'idea era partita prima da Freeze o da Michael , ma so che adorava il tema degli "America" ​​, ma ha fatto molto lavoro di esplorazione musicale per divertimento, o almeno senza cercare un risultato specifico ma piuttosto per trovare qualche sorpresa mentre ci lavorava.

Michael aveva centinaia di canzoni a cui aveva lavorato con questa premessa e sono sicuro che quello che ho visto era solo la punta dell'iceberg . Questa clip audio era sicuramente un mix di sessioni demo perché non aveva un mixaggio del suono e mastering finale . Per coloro che non hanno familiarità, significa che si tratta di un mix grezzo, ed è quello che esce dal nastro multitraccia che si registra durante la sessione di lavoro e che poi viene copiato direttamente misto o " raw "su un CD vuoto o DAT secondo le preferenze di MJ. . Inoltre, la mia traccia del basso suona grezza e poco compressa; quindi è possibile che fosse la stessa di quella sessione in particolare, ma non posso assicurarlo.

In ogni caso, ovviamente mi sono divertito a registrare con Michael e Freeze, ma la cosa più divertente è stato suonare il basso e poter sentire l'infaticabile energia musicale di Michael..
Pochi giorni prima della mia sessione, Dr. Freeze disse che lui e Michael volevano avere un suono " bass guitar " nella canzone. Dissi a Freeze che potevo farlo e che avrei registrato qualcosa per lui. Andai nello studio e pochi giorni dopo Freeze ero pronto a registrare . Il problema è che ero un po' 'preoccupato' di suonare nelle canzoni di MJ specie se lui era nei dintorni . Non volevo compromettere la mia posizione come " Ingegnere " giocando con la musica di Michael , ma alla fine era solo una paranoia infondata..... abbiamo atteso fino alla fine della giornata quando Michael di solito tornava a casa, almeno basandoci sulle sue abitudini nelle settimane precedenti.

Una volta certo che Michael avesse già lasciato lo studio, ho accesso il mio basso per iniziare a suonare la canzone con Freeze. Ma nello stesso istante in cui collegavo il mio basso, dalla cabina di registrazione ho visto Michael che usciva dalla sala dello studio ed entrava in sala controllo, quindi ho pensato:” oh, oh, mi ha beccato!” . Michael chiese subito ; "Che fate ragazzi" ? Ho risposto un po' timidamente : "Stiamo registrando le parti musicali del basso, Mike" .
“ Sentiamo, disse, " Così ho suonato alcune o note e subito si è mostrato interessato e ha detto: " Lo stai registrando ?!! " , "Hmmm , no Mike , sto solo cercando di trovare la giusta vibrazione . " Ma lui replicò: " Suona e registra tutto! “ .Così ho premuto il pulsante di registrazione e ho iniziato a suonare. Beh , Michael alzò al massimo il volume dei due altoparlanti principali entusiasta di quello che stavo registrando.
Dopo alcuni secondi Michael era davanti a me che ballava come se fosse su un palco nel bel mezzo di un concerto mentre suonavo il mio basso in tutti i modi che mi venivano in mente. Alla fine ha detto che voleva farlo ancora e abbiamo ricominciato . Michael ballava ' poppin e lockin ' , faceva finta di suonare la chitarra e continuava a ballare in stile “rock”. Diceva: " Oh sì CJ, ,Is stinky ! “ ( era il suo modo per dire che era buono) Facciamo qualcosa " . "Okay Mike “.
"Abbiamo continuato così per 5 o sei volte con l'ultima delle quali incidendo direttamente nella traccia e quindi non è stato necessario poi ricompattare le molteplici idee sulla parte di basso per rendere la canzone ascoltabile da subito ", ha spiegato CJ . " Dopo più di mezz'ora insieme a Michael, compresa una riproduzione della melodia vocale ho registrato velocemente un mix da incidere su nastro per darglielo . Lui mi ringraziò e andammo a casa ... è stato divertentissimo registrare con Michael e Freeze ... Ho assorbito l'energia di Michael in modo così vivido " .
Posso dire ... E' stato assolutamente divertente ! Michael certamente mi ha ispirato e ha tirato fuori la migliore energia che avevo dentro di me come solo lui poteva fare . E poi ho capito ... per lui tutto era musica!.

ORIGINAL TEXT
CJ deVillar - Trabajando con Michael Jackson en “A Place With No Name” como ingeniero y bajista