giovedì 9 ottobre 2014

EARTH SONG…L'abilità artistica e l'attivismo.

Michael disse che voleva una canzone in grado di aprire la coscienza delle persone, e non che semplicemente li emozionasse.Voleva che agissero.E questo è precisamente ciò che molti hanno fatto.
Joseph Vogel MAN IN THE MUSIC

"Sognavo. E ho dato uno sguardo rapido alle stelle.Ora non so dove siamo.Anche se so che siamo alla deriva, lontano".
Michael Jackson

"Il nostro compito deve essere quello di liberarci da questa prigione, ampliando la nostra cerchia di compassione per abbracciare tutte le creature viventi e tutta la natura nella sua bellezza."
Albert Einstein

Michael ha avuto il più incredibile senso dell'arte che abbia mai visto. Ha distorto e cambiato le regole della musica pop, è stato un artista capace di immergersi interamente in una canzone e tradurla in una preghiera, e in emozioni per le masse di persone che hanno sentito e visto la sua arte.. Attraverso un sentimento puro, l'ascoltatore capisce. Mi ricordo di aver ascoltato a lungo Earth Song e prima di immergermi nello studio dell'opera di Joseph Vogel, EARTH SONG -Magum Opus di Michael Jackson, e di essere stato capace di avvertire i suoni invertebrali provenienti dalla Terra stessa. 
Questa rivelazione mi ha commosso profondamente, e così non vedevo l'ora di condividere ciò che avevo imparato con mio marito. Era la mia prima esperienza con un compositore capace di tradurre il dolore e la potenza nell' arte e nell'attivismo, assumendo il ruolo della vittima ... le sue grida di dolore, con amore . 

Michael stava supplicando per conto di un pianeta morente, era assorto interamente nel suo dolore. Mi sono ritrovata ad ascoltare più e più volte il quinto brano dell' album HIStory , un album puramente geniale, piangendo senza sosta. 
Un artista capace di superare il limite vocale in ogni nota, che ha vinto ogni premio immaginabile, che ha mostrato la sua SENSIBILITA', più di qualunque altro artista, che è stato brutalmente attaccato e completamente abusato da estorsori e dai media scandalistici che allegramente , hanno pure predetto la sua morte, il più famoso e noto essere umano sul pianeta ... che avrebbe potuto tranquillamente continuare a limitarsi a rilasciare qualche compilation del suo lavoro ... e che invece, sentendone la responsabilità morale, si è trasformato in uccello, un canoro portavoce globale, il più influente che ci sia mai stato per l'ambientalismo. Sapeva quale contraccolpo avrebbe fatto seguito ai suoi sforzi, ma rimase fermamente fedele nel preservare l'energia fisica della musica e l'istruzione musicale che aveva in se, senza tornare indietro.
Michael poteva sentire la turbolenza dell'emotività attraversarlo, come una gigantesca onda nel mare dell' espressione umana.
Ha sempre parlato dello spirito collettivo, del potere degli esser umani, e ha sempre cercato di tramettere le sue radici nella tradizione musicale , dandogli forme di resistenza all'oppressione, in rappresentanza e contrasto alle lotte del genere umano.
La Terra stessa, grida contro questa tragedia umana, contro difficoltà apparentemente insormontabili.
Lo sfruttamento è il dolore, la tragedia messa in atto per fini produttivi.
MICHAEL ha sempre creduto nell'umanità, nella forza e nell'amore del popolo ... alla sua capacità ed energia di apportare dei cambiamenti. Ma questa non era musica per le persone dalla mentalità ridotta e gretta ... e, Michael non era tipo da parlare di ovvietà, o per farsi sfruttare dai media e dalla critica. Gli spettacoli e lo scenario creato per Earth Song, tolgono ogni dubbio sul fatto se lui fosse o meno il più GRANDE ARTISTA dell'era moderna.


"L'espressione di passione che Michael incarna nella performance di Earth Song, TRANSCENDE da qualsiasi comprensione della coscienza collettiva del 20 ° e del 21 ° secolo."
Joseph Vogel / Jude Ling

continua... CLICCA QUI.

ORIGINAL TEXT
EARTH SONG…THE ARTISTRY AND THE ACTIVISM