mercoledì 10 dicembre 2014

MADIBA : L'uomo che Michael Jackson chiamava nonno..

di Raven
Con o senza il suo collegamento a Michael Jackson, la morte dell'ex presidente sudafricano Nelson Mandela, da molti meglio conosciuto per il suo nome tribale di Madiba ("Nelson" è un termine improprio impostogli dai missionari razzisti quando era un bambino) è giustamente uno che viene pianto da tutto il mondo. Tuttavia, dal momento che questo è un blog dedicato a MJ, vorrei riflettere sul rapporto molto speciale che queste due icone globali hanno condiviso.

Vorrei anche esporre e mettere a dimora una sfortunata beffa di cui molti fan non sembrano consapevoli, vorrei celebrare l'autentica amicizia che Michael e Mandela hanno condiviso senza che sia offuscata dalle parole e neppure mai detta effettivamente.

La storia di Mandela è ben nota, ma sono sicuro che per molti giovani di oggi "Apartheid" è solo una parola che hanno sentito dai libri di storia o forse dai loro genitori. Come americano , devo ammettere che nel 1980 (quando ero praticamente solo un ragazzino) avevo soltanto una vaga idea di quello che la gente intendeva quando parlavano di " apartheid ". Era una parola che avevamo sentito molto nelle notizie ed ero consapevole che si trattava di una causa che molti attivisti politici avevano abbracciato. Tutti gli artisti veramente "cool " e "hip" sembravano scrivere canzoni su questo e organizzare concerti in segno di protesta.
Ma per molti della mia generazione "Sun City" era solo un singolo orecchiabile. Avremmo veramente potuto capire , dalla comodità delle nostre case americane di periferia , quello che stava accadendo in Sud Africa , dove un prigioniero politico falsamente chiamato Nelson Mandela , un uomo di stirpe reale , era chiuso in carcere senza nessuna speranza di rivedere la sua famiglia o il sole di nuovo?


continua..

ENGLISH