mercoledì 28 gennaio 2015

1997 - News e Curiosità per l'uscita di 'Blood on The Dance Floor"

28-03-1997
- La primavera porta novità discografiche anche per Michael Jackson. La Epic ha confermato che il 21 aprile sarà pubblicato in Europa il primo singolo tratto dal nuovo album di Jackson, che si intitola 'Blood On The Dance Floor - HIStory in The Mix'.
Si tratta della title-track dell'album, che è stata scritta e coprodotta da Jackson e Teddy Riley. 'Blood On The Dance Floor' è l'antipasto dei contenuti strettamente dance (e a quanto pare influenzati dalla moderna elettronica) dell'album.
Il debutto radiofonico del singolo è previsto per la prossima settimana, il 2 aprile. Il video invece viene presentato proprio oggi dal programma TV inglese 'Top Of The Pops'. L'album, che uscirà in seguito, contiene alcuni brani nuovi e i remix curati da Frankie Knuckles ('You Are Not Alone'), Todd Terry ('Stranger In Moscow'), David Morales ('Scream', con Janet Jackson), Hani ('Earth Song') e Love To Infinity ('They Don't Care About Us').

01-04-1997 
- Per il lancio del suo nuovo album di remix, Michael Jackson ha pensato bene di allestire un grande happening a Londra. L'uscita di 'Blood On The Dancefloor', a maggio, sarà segnata dalla costruzione di una gigantesca pista da ballo ad Hyde Park. Non è stata ancora fissata la data per l'evento, ma di sicuro la cosa richiamerà moltissimi fan. Il singolo 'Blood On The Dancefloor' esce alla metà di questo mese.

23-04-1997
- Doppia apparizione in Italia per Michael Jackson nei prossimi mesi. Oltre al già annunciato concerto del 18 giugno allo Stadio Meazza-San Siro di Milano, Jackson parteciperà a titolo straordinario alla serata dei 'Telegatti', i premi televisivi assegnati dai lettori di TV Sorrisi e Canzoni.
La Notte dei Telegatti verrà trasmessa in differita il 6 maggio da Canale 5 (conduzione di Pippo Baudo e Milly Carlucci) e si terrà come al solito al Teatro Nazionale di Milano. Michael Jackson, che non è mai apparso in un programma televisivo italiano, presenterà il video di 'Blood On The Dance Floor' e consegnerà uno dei Telegatti.
Jackson aveva già mancato l'apparizione al Festival di Sanremo due mesi fa. Il soggiorno di maggio a Milano si limiterà a poche ore: arrivo in elicottero, serata di gala e partenza immediata.

09-05-1997
- Michael Jackson ha presentato ieri sera Cannes il suo nuovo lavoro 'Ghosts', un cortometraggio di 38 minuti basato sulla canzone '2 Bad'. La prima sceneggiatura di 'Ghosts' era stata scritta nel 1993 da Stephen King, ma il progetto era stato poi rinviato a causa dell'inchiesta sulle presunte molestie sessuali su minori subita da Jackson. Il breve film, che è stato diretto da Stan Winston ('Terminator 2'), mischia azione drammatica e balletto ed è ricco di effetti speciali.

09-05-1997
- Mancano ormai pochi giorni all'uscita del nuovo album di Michael Jackson 'Blood On The Dance Floor - History in The Mix', prevista per mercoledì 14 maggio.
E proprio domenica 11, la trasmissione musicale di Canale 5 'Super' (ore 12:15) proporrà in esclusiva internazionale i cinque brani inediti del disco, 'Blood On The Dance Floor', 'Morphine', 'Superfly Sister', 'Is It Scary' e 'Ghosts'.
L'esclusiva privilegia per la prima volta il mezzo televisivo rispetto alla radio e alle riviste specializzate. Il nuovo album di Michael Jackson contiene anche otto nuovi remix di successi tratti da 'History', affidati a gente del calibro di Fugees, Frankie Knuckles e Tony Moran.
Ecco la tracklisting completa del disco:
Blood on the dance floor; Morphine; Superfly sister; Ghosts; Is it scary?; Scream - louder (Flyte Time remix); Money (Fire Island radio edit); 2 bad (Refugee Camp remix); Stranger in Moscow (Teès in - house club mix); This time around (DM radio mix); Earth song (Club experience); You are not alone (F.Knuckles classic club mix); History (Tony Moran's history lesson).

12-05-1997
- Ha destato scalpore negli Stati Uniti la campagna pubblicitaria studiata dalla Sony per il lancio del nuovo lavoro di Michael Jackson, 'Blood on the dance floor : HIStory of the mix', che sarà nei negozi a partire dal 20 maggio.
Per una volta, però, le sorprese sono in negativo : la stampa americana ha infatti sottolineato la strategia di basso profilo utilizzata dalla Sony, che contrasta nettamente con le megalomanie che normalmente accompagnano un simile evento discografico.
I maligni sostengono che sia stato il flop di 'HIStory - Past, Present and Future Book 1' a determinare questa scelta, mentre secondo gli esperti quella della Sony è una filosofia legata alla qualità del prodotto : in nessun cas, infatti, è stata fatta una massiccia campagna pubblicitaria per un disco che contiene, per la maggior parte, remix di brani già pubblicati. 'Blood on the dance floor ' conterrà infatti 13 brani, di cui solo 5 inediti : gli altri sono soltanto vecchi successi rimixati per l'occasione.

26-05-1997
- Michael Jackson torna a fare da testimonial per una bibita. Secondo il settimanale Entertainment Weekly, Jackson presterà la sua immagine per una bevanda prodotta in Germania e chiamata Mistery Drink. Già in vendita in Europa, ha il sapore di frutta e presto sarà disponibile in Asia, Sudafrica e Medio Oriente in coincidenza con il tour di Jackson, che prenderà il via il 31 maggio.
La notizia ha suscitato scalpore perchè sarebbe la prima volta che Jackson fa da testimonial ad un prodotto dai tempi delle accuse di pedofilia che lo costrinsero a rescindere il contratto miliardario con la Pepsi Cola.
Stando al settimanale, Jackson avrebbe anche avuto voce in capitolo nella ricetta della bibita, dove non devono essere contenuti elementi artificiali.

18-06-1997
- Tempi duri, anzi durissimi per Michael Jackson. 'Blood On The Dance Floor', l'ultimo lavoro della depigmentata popstar, negli Stati Uniti è un flop di dimensioni clamorose: Nella settimana d'uscita l'album aveva raggiunto solo la ventiquattresima posizione della classifica di vendita, e già durante la seconda settimana di rilevazioni era sceso al quarantatreesimo.
Attualmente staziona al numero sessantacinque, con appena 79.000 copie vendute. Il primo singolo estratto, che porta il nome dell'album, rappresenta il secondo caso degli ultimi 15 anni nel quale Michael Jackson sia stato escluso dalla top 40.
I tempi di 'Thriller', venduto in 24 milioni di copie nei soli Stati Uniti, sembrano lontanissimi. 'Il pubblico di quegli anni è cresciuto, Michael Jackson invece no' ha dichiarato Stanley Goman, vicepresidente della Tower Records, portavoce del malessere dei rivenditori discografici, che sono alle prese con colossali stock di cd invenduti.
'Forse il pubblico tornerà da Jackson, se ricomincerà a fare musica decente' il lapidario commento di Belinda Newman di Billboard. 'Le sue ultime produzioni non sono nulla di che, giusto pallidi cloni di cose già sentite'.

Il tracollo statunitense di Jackson aveva conosciuto un segnale d'allarme già in 'HIStory', il doppio cd semi-retrospettivo immesso sul mercato nel 1995, le cui vendite non avevano soddisfatto le attese della casa discografica.
'Evidentemente l'immagine pubblica di Jackson è compromessa' ha dichiarato Eric Keil, dirigente della catena 'Compact Disc World'. 'Le accuse di pedofilia, la chirurgia plastica, il ridicolo matrimonio con Lisa Marie Presley e il successivo, immediato divorzio, il nuovo matrimonio con l'infermierina Debbie Rowe, il figlio ottenuto tramite inseminazione artificiale, per il quale la Rowe sarebbe stata compensata con più di mezzo milione di dollari: tutte cose che hanno fatto perdere a Jackson ogni credibilità'.

L'unico ad arringare in difesa di Jackson è , ovviamente, Kevin McLin, portavoce ufficiale della popstar. 'Michael ce l'ha molto con i network radiofonici e con Mtv. Sente di essere stato abbandonato. Non gli è stata data la possibilità di far ascoltare la sua nuova musica'.
Ultimo feudo di Jackson sembra essere rimasto il Vecchio Continente, dove 'HIStory' vendette 25 milioni di copie contro i tre milioni piazzati negli States.
Del resto in Europa sembra che perfino 'Blood On The Dance Floor' riscuota buoni consensi. Nonostante questo, anche da noi la popolarità del 'moonwalker' sembra in forte calo.
In particolare in Italia un sondaggio della Abacus ha evidenziato come 'l'indice di gradimento' nei confronti di Jackson si sia dimezzato negli ultimi anni. Le stesse prevendite del grande concerto-evento di questa sera allo stadio Meazza di Milano sono ferme a quota 40.000. Un dato assai modesto, se paragonato a quello ottenuto da Luciano Ligabue, le cui prevendite sembrano sul punto di garantire il 'tutto esaurito' anche per la seconda serata nello stesso grande stadio. Il dato è ancor più sintomatico se si considera che quella di stasera costituisce l'unica data italiana di Jackson.

16-07-1997
- Il tour britannico di Michael Jackson si sta rivelando un successo. Due delle tre serate in programma in questi giorni allo stadio Wembley di Londra sono sold-out, mentre al primo show hanno assistito 60.000 spettatori.
Complessivamente, i quattro concerti di Jackson in Gran Bretagna (uno a Sheffield e tre a Londra) hanno attirato 250.000 spettatori. Intanto i giornalisti inglesi sono rimasti spiazzati dalla presenza a Londra di Lisa-Marie Presley, ex moglie di Jackson : i due sono stati visti mano mano nella mano e hanno trascorso la notte nel Carlton Towers Hotel.
Jackson, durante il suo soggiorno in Inghilterra, aveva sempre preferito tornare in Parigi per trascorrere la notte con suo figlio Prince : la sua scelta di restare a Londra, e per di più nello stesso hotel di Lisa Marie, ha acceso la curiosità dei cronisti.

25-08-1997
- Il concerto di Michael Jackson di ieri sera a Helsinki, in Finlandia, si è tenuto come previsto. Diverse ore prima lo spettacolo era stato minacciato dal gesto di un folle, che aveva tentato di appiccare il fuoco al palco. L'uomo era fuggito da un ospedale psichiatrico ed è stato fermato mentre cercava di accendere un fiammifero sul palco in mezzo ad un forte odore di benzina.
Eliminata la presenza dello squilibrato, che almeno ha movimentato la vigilia, gli 80.000 spettatori dello stadio di Helsinki si sono goduti il concerto di Jackson.
Se Michael continua a girare il mondo con il suo ultimo tour, tra fortune alterne al botteghino e imprevisti come quello di cui sopra, suo padre Joe è volato nel Congo liberato di recente dalla dittatura di Mobutu per fare affari con i soldi di famiglia. Joseph Jackson vuole incontrare il presidente Laurent Kabila per proporre la costruzione di scuole, ospedali e teatri. Resterà nel paese africano per dieci giorni.

18-11-1997
- Viene pubblicata in Gran Bretagna e nel resto d'Europa l'ennesima raccolta di Michael Jackson. Si tratta di un 'cofanetto per collezionisti' intitolato 'Ghosts', in uscita la prossima settimana. Contiene la videocassetta con il video lungo di 'Ghosts' (40 minuti), l'album 'Blood On the Dancefloor' e un CD singolo che comprende la nuova canzone 'Gotta Put Your Heart On The Line', tratta dal film 'Get On The Bus' di Spike Lee, più i remix inediti di 'Ghosts' e 'Is It Scary' curati da Mousse T e DJ Greek.
La scelta di insistere sul mercato europeo non è casuale. La raccolta 'Blood On The Dancefloor' infatti è stata un disastro commerciale negli Stati Uniti, vendendo appena 173.000 copie (!), mentre in tutta Europa ha venduto più di due milioni di copie.

MJGW FORUM - LINK