mercoledì 28 gennaio 2015

ll caso Wade Robson - Cercare un gatto nero in una stanza buia quando non c'è..


"Non cercare un gatto nero in una stanza buia, soprattutto se non è lì ..." Confucio

 Questo breve post è stato scritto dapprima prima come risposta al commento di un lettore, ma dato che l'argomento è di grande importanza ho deciso di metterlo qui come punto di partenza per un discorso a parte.

 Il commento viene da Judy e ha preoccupato Wade Robson (e Jimmy Safechuck) che hanno deciso di agguantare circa1,62 miliardi di dollari dalla Michael Jackson Estate in base ad accuse che improvvisamente hanno pensato diversi anni dopo la morte di Michael: "Li ho creduti quando sono andati in tribunale e hanno testimoniato che Michael non ha fatto loro nulla . Non importa quale sia il loro ragionamento , Wade e Safechuck stanno commettendo un reato, menzogne, frode, diffamazione. Non sono nemmeno credibili ".

 Naturalmente non lo sono. Giusto per chiarire un punto - per quanto mi ricordo Safechuck non è stato convocato dal pubblico ministero o dalla difesa nel 2005. Nel 1993 è stato intervistato dalla polizia come tutti gli altri bambini che erano intorno a Michael, e allora disse che non era mai successo niente di inappropriato . Per quanto riguarda Robson avrebbe dovuto essere convocato dalla Procura nel 2005, ma si rivelò essere un testimone per la difesa per come difese con veemenza Michael e disse che non era mai stato toccato da lui.

 Quindi, non importa quello che dicono oggi queste persone non sono credibili per il semplice motivo che sono in contraddizione con la testimonianza precedente. E Wade Robson in realtà ha parlato in difesa di Michael due volte e la seconda volta era un uomo adulto ed era una testimonianza sotto giuramento.
.............

CONTINUA...

Read Full Article
Wade Robson’s case – Looking For a Black Cat In a Dark Room When It Is Not There