mercoledì 28 gennaio 2015

Poesia dedicata a Neverland..di Taymoor Marmarchi - ex impiegato di Neverland


Per me, Michael è stato una leggenda, un'icona, la magia, il re, la voce, la danza, l'umanitario, l'uomo nello specchio e un essere umano straordinario. Ho avuto la fortuna di conoscerlo, di scoprirlo e visitare Neverland quando Michael la considerava ancora la sua casa.

Ho lavorato con "Heal the World" per diverso tempo negli anni '90 e mi sono unito a Michael in diversi progetti umanitari per aiutare i bambini svantaggiati nei paesi in guerra negli ultimi anni.
Oltre ad essere un fedele fan di MJ per 25 anni, ho trovato il modo di legare con Michael attraverso interessi comuni e il rispetto per l'umanità. Non c'era niente di più gratificante per Michael che essere in grado di aiutare un bambino meno fortunato o malato, in qualsiasi parte del mondo.
Scrissi una poesia sulla mia riflessione su Neverland e la diedi a Michael pochi anni fa. Anche se incompleta, esprime, attraverso la mia descrizione, quanto l'amasse e come realmente ha vissuto la sua creazione .

Questo è un breve sguardo del luogo magico che Michael ha creato e amato:

"Neverland"
Lentamente guidando attraverso le accoglienti porte di rovere di Neverland Valley. Uno sorride inizialmente, poi apre gli occhi e in quel momento scende una lacrima di gioia. Magicamente, il sangue va alla testa attraverso ogni vena nel vostro corpo, come l'amore attraverso il vostro cuore.
Questo è l'ingresso di Neverland.

La prima cosa che si vede, appesi di fronte alla casa, sono due arcangeli splendidamente illuminati, che con le loro trombe ti danno il benvenuto nella casa.
Il suono dell'acqua che scorre liberamente, gocce di fontane e dolci fischi di uccelli racchiudono tutta l'aria di gioia, così come la musica classica e i versi di Michael in "Childhood" attraverso le rocce creando una melodia tra gli alberi . Strumenti della natura, tutte le riflessioni dell'uomo che vive qui.

In lontananza, su un'isola, ci sono decine di fenicotteri rosa elegantemente collocati ostentando eloquenza, illuminando il percorso alla tua infanzia. Laghi, fontane, acqua e denti di leone tutti in pace tra loro.

Il sole, la stella luminosa, splende sulle montagne circostanti nella valle, creando scintille ed emulando le immagini in acqua, ricordando la vita al di là.

Fiori viola, blu, gialli, malva e lavanda arricchiscono i giardini di Neverland, rilasciando odori di libertà e pace. Colori e forme differenti definiscono la bellezza della natura.

Un treno a vapore rosso vi porta attraverso il cammino della vostra giovinezza. La prima tappa è la stazione a 'Katherine Street'. Il potente aroma di caramelle e dolci domina tutti i sensi, riportandovi di nuovo ai vostri primi ricordi di dolci delizie. Un bel rifugio per tutti i vostri ricordi d'infanzia, con la lista dei regali di Babbo Natale e una scala a chiocciola che porta ad una sala giochi calda e accogliente. Gli ologrammi sono progettati sulle pareti e una targa in onore della sua amata madre dà il nome alla casa e determina la sensazione di amore.

Prossima fermata, lo stupefacente parco a tema. Qui, rimani a bocca aperta e la tua anima emerge. Il bambino esiste in tutti noi. Il 'Cheshire Cat' da Alice nel Paese delle Meraviglie attende il vostro arrivo mentre tutte le giostre sono illuminate e in funzione. Le canzoni della Disney riempiono il cuore e sollevano il vostro spirito, visioni commemorative della giovinezza perduta.. Autoscontri, Zipper, ruota panoramica, altalene, la Fanciulla del mare .. funzionando tutti con la musica di Michael energizzando la tranquillità.
................

Dissi a Michael che avrei completato la poesia quando avessi rivisitato di nuovo Neverland.
Purtroppo, non è mai accaduto. Michael, tu invece vivrai per sempre nel mio cuore.
Mi mancherai immensamente... Dio benedica e protegga i tuoi dolci e innocenti bambini.
Puoi finalmente riposare in pace per sempre e prenderti cura di tutti noi.