lunedì 13 aprile 2015

(1°Parte) MJ: Spiritualità, Consapevolezza, Pregiudizio

" Dio era la sua guida . Era un cristiano e credeva in Cristo. Nella sua vita ha attraversato così tanto che la sua fede era ciò che lo sosteneva e confortava . Michael era molto spirituale e aveva una grande fede. Ha studiato tutte le religioni ed era aperto a molte pratiche diverse, tuttavia, in definitiva, era un cristiano e credeva in Cristo pienamente " .
" Nel mio secondo viaggio a Neverland , Michael ci ha ospitato ad un pranzo privato. Ci ha chiesto di prenderci per mano e dire 'lode' . Ha detto una preghiera, e i raggi del sole che prima facevano capolino sono diventati più luminosi in suo onore , la sua energia era spiritualmente magnetica , incapsulando ognuno di noi con la sua aura enigmatica lasciandoci tutti in lacrime. Lui aveva una luce incredibile “.
' Questo è stato scritto da me nei “LIBRI . HO DIMOSTRATO LA MIA PARTE . ORA DIO SARA' IL LORO GIUDICE” , ha detto Michael Jackson riguardo ai malvagi che hanno mentito, lo hanno truffato e tradito.
Credo che Dio fosse la sua GUIDA, è così che ha vissuto e affrontato questo mondo crudele".
Taymoor Marmarchi , che ha lavorato ai progetti umanitari per Michael Jackson

"God was his guide. He was a Christian and believed in Christ. His life went through so much that his faith was what restored him and kept him. Michael was very spiritual and had enormous faith. He studied all religions and was open to a lot of different practices, however, ultimately, he was a Christian and believed in Christ fully."
"On my second trip to Neverland, Michael Jackson hosted a private lunch. He asked us all to connect by holding hands and saying praise. He said a prayer, the peeping sun rays shot through the house setting in his honour, his energy was spiritually magnetic, encapsulating each of us with his engimatic aura leaving all of us in tears. He was an incredible light.
´THIS WAS WRITTEN FOR ME IN THE BOOKS. I HAVE PROVEN MY PART. NOW GOD WILL BE THEIR JUDGE´ Michael Jackson said on the evil do-ers who lied, cheated and betrayed him.
I BELIEVE GOD WAS HIS GUIDE, THAT IS HOW HE LIVED AND COPED IN THIS CRUEL WORLD."
Taymoor Marmarchi, who worked on humanitarian projects for Michael Jackson
---------------------------------------------
"Michael ha mantenuto la sua integrità, un atteggiamento cristiano, un senso di umiltà e gentilezza, anche quando veniva dilaniato dai lupi. Questo dice qualcosa. Credo che è venuto dalla sua fede e dall'amore di Dio che riempiva il suo cuore ".
Deborah (Debbie) Kunesh - Freelance Journalist
www.deborahkunesh.com/biography.html

"Michael maintained his integrity, a Christian-like attitude, a sense of humbleness and kindness, even when he was being torn apart by the wolves. That says something. I believe that came from his faith and from the love of God that filled his heart."
Deborah (Debbie) Kunesh - Freelance Journalist
---------------------------------------------
"Durante i pasti che ho condiviso con lui, pregava in silenzio. Quando pregava ad alta voce, era sempre rivolto a Dio, ma questo non significa che non abbia usato altri nomi. Abbiamo parlato molto di Dio, la clemenza (gentilezza) e l'umiltà .
Un giorno, MJ ed io stavano lavorando su qualche nuova musica, e durante una pausa abbiamo iniziato a parlare del nome ' Michael'. Mi disse: "Ehi, Bearden! Sai cosa significa il nostro nome? "Non lo sapevo e lui rispose: vuol dire" più simile a Dio ". E poi mi disse:" Non possiamo montarci la testa per questo. Dobbiamo essere umili o Dio potrebbe riprendersi i doni che ci ha dato. Promettimi che sarai sempre umile! "
Michael Bearden, direttore musicale, parla di Michael Jackson a Ebony

"During the meals I've had with him, he did pray silently. When he prayed out loud, it was always to God, but that doesn't mean he didn't use any other names. We would talk about god and grace and humility a lot. One day MJ and I were working on some new music, and during a break we started talking about the name Michael. He said "Hey, Bearden! Do you know what our name means?" I didn't know. He said it means "most like God." And then he said to me, "We can't be big-headed about it. We have to be humble or God could take our gifts away. Promise me you'll be humble!"
Michael Bearden, music director, speaking about Michael Jackson in Ebony
------------------------------------------
"Prego molto. Vedo un bel tramonto e io dico:" Dio, che è bello ... Grazie ", o un bambino sorridere o una farfalla che sbatte le ali o qualcosa di simile."
Michael Jackson in un'intervista a Ebony / JetTV

"I pray a lot. I see a beautiful sunset and I say "God, that’s beautiful…Thank you”, or a baby smile or butterfly wings or anything like that.”
Michael Jackson in Ebony/Jet TV interview
------------------------------------------
"Evito di usare il temine 'religione', perché molte persone dicono 'la mia religione' qua, 'la mia religione' la. Perché dovrebbe essere 'LA MIA' religione?
Credo solo che ciò che è scritto nella Bibbia è in relazione con ogni tipo di religione. Io ci credo semplicemente .... ci credo e mi metto in ginocchio ogni notte e ringrazio Dio e Gli chiedo di tracciare la strada ". MJ

"I avoid using the term 'religion', because many people say 'my religion' this and 'my religion' that. Why should it be 'my' religion? I just believe what’s in the Bible with regard to which religion is involved. I simply believe.... I believe in it and I get down on my knees every night and thank God and ask Him to lead the way." MJ
------------------------------------------
"Chi vuole la mortalità? Tutti vogliono l'immortalità. Vuoi ciò che si crea per vivere! Che si tratti di scultura, pittura, musica, composizione. Ecco perché per sfuggire alla morte tento di legare la mia anima al mio lavoro perché voglio solo vivere per sempre e dare tutto quello che ho ".MJ

"Who wants mortality? Everybody wants immortality. You want what you create to live! Be it sculpting, painting, music, composition. That is why to escape death I attempt to bind my soul to my work because I just want it to live forever and just give all that I have." MJ
------------------------------------------
"Michael Jackson aveva una mente esplorativa, e molte volte abbiamo parlato della vita dopo la morte. Una volta abbiamo discusso di Albert Einstein e la sua teoria della relatività, in cui afferma che l'energia non può essere distrutta.
Il mio amico è morto, ma è una fonte di energia pura adesso, e che vivrà per sempre. (...) Michael ed abbiano discusso della vita dopo la morte in diverse occasioni e so che lui credeva che le nostre anime sono indistruttibili.
La nostra energia vive dopo di noi. "
Uri Geller

"Michael Jackson had a probing mind, and many times we talked about life after death. Once we discussed Albert Einstein and his theory of relativity, which states that energy cannot be destroyed. My friend has died but he is a pure energy source now, and that will live forever. (...) Michael and I discussed life after death on several occasions and I know he believed that our souls are indestructible. Our energy lives after us."
Uri Geller
------------------------------------------
"Non sarò mai triste se lascio questo mondo, perché so che sarò in un posto migliore. L'unica cosa che mi interessa è che la gente smetta di pensare che ho fatto qualcosa di sbagliato. Io amo i bambini, e le bugie disgustose mi hanno quasi ucciso. Quando morirò, tutto [il] denaro che ho andrà ai miei figli e agli altri bambini del mondo. "
Michael Jackson secondo Frank Cascio

"I will never be sad if I leave this world, because I know I will be in a better place. The only thing I care about is that people stop thinking that I did something wrong. I love the kids, and disgusting lies almost killed me. When I die, all [the] money I have will go to my children and other children of the world."
Michael Jackson according to Frank Cascio

LINK ORIGINALE - LINK MJGW FORUM