lunedì 13 aprile 2015

Una storia su come Michael Jackson, avrebbe pagato "200 milioni di dollari per il silenzio di 20 presunte vittime"

Pagina dopo pagina i risultati nella ricerca di Google, mostrano con una propagazione impressionante su Internet, la notizia secondo la quale il team legale di Robson / Safechuck afferma che Michael Jackson avrebbe pagato "200 milioni di dollari per comprare il silenzio di 20 vittime".

L'immagine a ( sinistra) mostra 6 dei risultati presenti in oltre 10 pagine , in un copia incolla della stessa storia da parte di tutti i Media. Considerando che ogni pagina ha di media circa 10 articoli, almeno 100 fonti di informazione sono coinvolti nella diffusione di una storia inventata, per non parlare dei vari canali televisivi.

Se non sbaglio il primo a dare il via fu il "Mirror" (un tabloid britannico con una "certa" reputazione che si trascina da decenni) e il buon vecchio Stacy Brown, che non manca mai di farsi "ricordare" ogni volta che si avvicina qualche udienza correlata a Robson / Safechuck.

Il The Mirror chiama Michael Jackson "Jacko" e afferma che "ci sono moltissime prove che vennero escluse dal procedimento penale a carico di Jackson nel 2005 a causa di regolamentazioni correlate alle cause civili":
[ ( nd.r)devo spiegarvi questo passaggio. La causa Francia( mai andata a processo) e Chandler (mai andata a processo) erano improntate come cause civili, in ogni caso, anche se fossero arrivate a processo, perchè ben 3 richieste al GranGiurì erano state respinte , più e più volte ( 3 appunto).
Sono pertanto etichettate come cause civili, lo erano, caso mai fossero finite a processo e non penale. Inutile stare qui a spiegare che se per 3 volte sono state respinte è ovviamente perchè NON C'ERANO PROVE , tutta paccottiglia indiziaria e senza costrutto, quella stessa paccottiglia, riciacciata fuori dal Mirror e Sunday People , con le presunte altre 20 vittime..claro?.. bene..
Durante la fase preliminare che portò poi al processo penale( al quale poi siamo arrivati per le ben note nefandezze di Tom Sneddon e company, e che non sto a ripetere) l'accusa, la procura ,tentò di far includere gran parte di quello stesso materiale.. il solito, nulla di nuovo.. ma ovvio , non riuscirono a riproporlo per la quarta volta, o non integralmente, alcune sono comunque state discusse in tribunale comunque, ci sono state le testimonianze di June Chandler e Blanca francia ad esempio, ma vennero scartate le prove indiziarie e fasulle.. quelle costruite , in poche parole da Gutierrez e quella str*** ops, giornalista di Diane Dimond). Così Stacy Brown, di che sta parlando? di quella paccottiglia, li.. il solito fango, le solite invenzioni, i diari di Gutierrez etc etc.. quella li).. bene.. procediamo..]
"Wade Robson e James Safechuck sostengono, entrambi ,di aver subito abusi sessuali da Jacko e sono alla ricerca di risarcimenti , non ben specificati.
La coppia ha presentato richiesta di azione legale nel 2013 e nel 2014 - ben oltre i termini per la presentazione di cause creditizie - ma spero che il giudice Mitchell Beckloff permetterà loro di procedere. Tuttavia, per quanto potrà essere il risarcimento, verrebbe decurtato di 134 milioni di dollari che gli avvocati sostengono , Jackson, morto nel 2009, avrebbe già sborsato al fine di mantenere il silenzio.

Ma e sopratutto, se il giudice Beckloff sarà favorevole alle denunce della coppia, questo darà loro la possibilità di far includere nei procedimenti tutta una serie di prove,che vennero escluse nel processo penale del 2005 a causa di regolamentazioni nelle cause civili.
in queste prove dovrebbero essere inclusi anche dettagli" grafici" degli abusi, compreso quanto venne pagato per metterle a tacere "...dice il Mirror Mirror.

Dalla stessa storia scopriamo poi che la notizia non è riportata dagli avvocati di WR/JS, ma da una "fonte vicina al team legale":
"Una fonte vicina al loro team legale ha detto:" Il giudice durante il processo penale di Jackson , decise che gran parte delle prove presentate dall'accusa non fosse pertinenti al caso penale.
"Pensarono che fosse fondamentale per il caso e cruciale per Jackson, ricevere un verdetto di non colpevolezza. Il team( legale di WR/JS) pensa che se il giudice Beckloff permetterà ai casi di procedere accetterà anche che queste prove siano ammesse in aula, in modo che si possa dimostrare senza ombra di dubbio che era colpevole ".

E infine veniamo a sapere che l'udienza si terrà il 7 aprile 2015:
La Corte Superiore di Los Angeles dovrebbe pronunciarsi Martedì, se entrambi i casi potranno andare a giudizio contro l'Estate della star di Thriller.
Se il giudice è d'accordo, le prove schiaccianti, escluse dal processo del 2005 ,potrebbero essere presentate per la prima volta "

DOMANDE
Bene, tutto questo è molto interessante, naturalmente, solo che mi chiedo come mai, a nessun giornalista è venuto da pensare a tutta una serie di domande che non possono non attraversare la mente di un qualunque lettore medio interessato. Ad esempio:

- Come mai i procuratori nel caso del 2005 ,Tom Sneddon e Ron Zonen, hanno nascosto queste "incredibili prove" alla vista del pubblico e non sono mai trapelate in nessun giornale?

Potremmo capire il loro silenzio, se non avessero saputo , ma secondo questa notizia sapevano tutto e hanno presentato tutte le prove al giudice, che potrebbe anche non averle ammesse, ma che poi non sono mai state raccontate a nessuno, ne dette da nessuno. I procuratori, gli investigatori i poliziotti non ne hanno mai parlato, nemmeno nelle numerose interviste , che quel "cane pazzo" di Tom Sneddon ha dato ripetutamente (era il soprannome con cui lo chiamavano a Santa Barbara) , perchè? Voleva proteggere il buon nome di Jackson?

- E per quanto riguarda la stampa? Dove erano ? O l' FBI, il Dipartimento di assistenza sociale per la famiglia e bambini,i giornalisti investigativi e veterani ,come Diane Dimond? Come hanno potuto, tutti loro farsi sfuggire una cosa simile ?O ammesso e non concesso, sul sito della Corte Superiore, queste prove schiaccianti, come minimo, non sarebbero dovute comparire come che so, mozioni negate?

- E perché il giudice dovrebbe aver consentito la testimonianza di June Chandler e Blanca Francia (il cui figlio dicevano avesse ricevuto 2milioni di dollari per due episodi di solletico), ma escludere dal procedimento ben altre 20 vittime il cui abuso non poteva che essere stato peggiore se Michael avrebbe addirittura sborsato 10 dollari milioni di per ciascuna?

- E sul sito della Corte Superiore, queste prove schiaccianti, non sarebbero dovute comparire come che so, mozioni negate??udienze, sentenze etc.. Possiamo avere la data della sentenza e un link diretto che dimostri una parvenza di esistenza, per favore?

A mio parere ogni lettore interessato , non può che avere domande del genere in mente a meno che non pensi e da subito che siamo di fronte ad un cumulo enorme di idiozie e sciocchezze. Il pubblico vuole sapere e ci dovrebbe essere qualcuno disposto a rispondere!!

L'Udienza del 7 Aprile
Un'altra cosa che è necessario chiarire è il motivo per cui il Mirror e tutti gli altri , parlano di un udienza alla Corte Superiore di Los Angeles , per Martedì 7 aprile, e invece la pagina ufficiale al caso rispettivo non elenca questa data.
L'unica udienza indicata è per il 10 aprile, quindi non credo ci sia bisogno di specificare ulteriormente.
Ma qualunque sia la ragione, per questa data inventata, l'AAP ( l'Australian Associated Press agenzia di stampa ) ha già ottenuto le informazioni che l'udienza in programma è 
stata spostata .
Ora l'Estate dovrà attendere fino a maggio , quando il giudice andrà ad esaminare la risposta del team legale di Robson / Safechuck , alla mozione, relativa alla richiesta di Giudizio sommario, mozione ,presentata dall'Estate più o meno alla fine di marzo.

SINTESI DELL'UDIENZA
E' una metodica procedurale che viene utilizzata durante un contezioso civile, per smaltire più rapidamente e tempestivamente un caso , senza andare a processo. Viene utilizzata quando non c'è disputa relativa ai fatti materiali del caso .

Ogni parte può muoversi per richiedere un giudizio sommario, e non è raro che possano essere entrambe le parti a muoversi in tal senso.
Lo scopo del giudizio sommario è quello di evitare i processi inutili. Al fine di semplificare un processo, il giudizio sommario, può essere anche applicato in modo parziale,per ridurre il numero di udienze e contenziosi.
Una parte ( del contenzioso) che si muove, cercando un giudizio sommario , lo fa di norma, per evitare le lunghe tempistiche ed i costi legali di un processo, il cui risultato è già evidente dalle carte e le prove.
Una parte (del contenzioso) può anche richiedere di passare per giudizio sommario per dimostrare al giudice, attraverso dichiarazioni giurate e prove documentali, che non ci sono altri elementi di fatto, oltre a quelli presentati,da dover dimostrare. Se non c'è nulla di ulteriore da dover dimostrare , una delle parti in causa, chiede attraverso una mozione e retoricamente, perché andare a processo?

L'agenzia di stampa AAP presenta il rinvio dell'udienza, come se fosse il team di Robson e Safechuck a dover aspettare adesso, mentre in realtà il rinvio è necessario ai loro avvocati che vogliono più tempo per arrivare pronti a contrastare la mozione dell'Estate fatta in opposizione al Giudizio sommario:

Il caso dell'Australiano contro Michael Jackson , rinviato
PETER MITCHELL AAP
8 APRILE 2015 
Il coreografo australiano, Wade Robson, dovrà attendere ancora qualche mese per sapere se potrà perseguire il caso da 1, 5/2 miliardi di dollari(australiani), contro l'Estate del presunto molestatore sessuale ,Michael Jackson.

Il team legale di Robson, e di un altra presunta vittima di Jackson, James Safechuck, e l'Estate del defunto Re del Pop , dovevano comparire di fronte al giudice Mitchell Beckloff , della Corte Superiore di Los Angeles,Martedì.
Tuttavia, la data è stata rinviata a maggio.

Robson e Safechuck hanno mancato il termine prescrittivo di un anno,dalla morte di Jackson, nel 2009, per presentare le loro richieste, e il giudice Beckloff deve ancora decidere se i loro casi potranno procedere.
Robson, 32 anni, e Safechuck, 36, sostengono di aver subito abusi da Jackson, quando erano piccoli.
Un avvocato dell'Estate di Jackson, Howard Weitzman, ha etichettato le accuse come "oltraggiose e patetiche".

Beh, l'unica buona notizia è che l'Australian Associated Press conferma la somma di 2 miliardi di dollari australiani (1,5 miliardi di dollari americani) preteso dai due.
Se calcolato in dollari australiani la somma è molto più facile da ricordare, così ora nessuno di noi dimenticherà che ognuno di loro vuole un miliardo di dollari australiani - che è tra l'altro tutto ciò che l'Estate possiede.

COSA DICE L'ESTATE
In risposta alla storia di Stacy Brown scritta sul Mirror e diffusa da tutti i media, l'Estate ha fatto la seguente dichiarazione :
Abbiamo ricevuto numerose richieste dalla Community dei fans, riguardo la storia pubblicata da Stacy Brown. Come molti di voi sanno, l'Estate di solito preferisce non legittimare le bugie e le voci diffuse dai media o espandere ed allargare le dicerie su certe storie. Tuttavia,l 'Estate ci ha chiesto di condividere con voi la seguente dichirazione , rilasciata da Howard Weitzman, un avvocato per l'Estate di Michael Jackson, in risposta ai vostri commenti di ieri:

"Siamo consapevoli delle recenti false" rivelazioni "per quanto riguarda Michael Jackson che, tra le altre cose, averebbe pagato oltre 200 milioni di dollari a 20" vittime ". Non c'è uno straccio di prova a sostegno di queste accuse ridicole. "E 'un peccato che, anche nella morte, Michael non possa essere esente da questo tipo di accuse, ma siamo fiduciosi che la verità prevarrà alla fine, proprio come ha fatto nel 2005, quando una giuria lo ha completamente scagionato "

L'Estate è ferma nella sua difesa di Michael nei tribunali , il che non cambierà, indipendentemente dalle voci diffuse dai giornalisti o da chi per loro. ** questa dichiarazione è arrivata attraverso il canale Twitter , il Team Online.


COSA DICE IL CUGINO
Come tocco finale alla notizia sopra lasciatemi ricordare, inoltre, che nell' ottobre del 2013, il cugino, ignaro, di James Safechuck Tony , condivise pubblicamente su twitter il seguente tweet:
Mio cugino ed io,eravamo due ragazzi che sono usciti con lui alcune volte! Una grande persona, sono tutte stronzate, non è mai successo niente. "
https://twitter.com/SHOWTIME16/status/390562076542119936

Credo che tutti noi dovremmo ricordare questa straordinaria prova da parte di Tony Safechuck. La sua bellezza intrinseca è che l'ha scritto del tutto spontanemente , e nel mentre nessuno aveva chiesto a Tony Safechuck di esprimere le proprie opinioni sul tema , la sua è stata una reazione spontanea alle accuse di Robson. Intendiamoci, tutte le dichiarazioni spontanee sono estremamente importanti, specie nei casi di abuso sessuale, sia che siano contro o a favore dell'imputato.

E la cosa più preziosa ancora è che quando Tony Safechuck scrisse , era il 16 ottobre 2013, nel mentre il cugino, James Safechuck ,stava solo pensando di unirsi alla causa di Robson, e quindi, Tony, era ancora inconsapevole delle stronzate- scusate-piani, che il cugino Jimmy stava per mettere in atto.

James Safechuck ha poi rivelato i suoi piani a maggio del 2014 (questa data è anche facile da ricordare perchè era il giorno prima dell'uscita dell'album Xscape) e a quel momento,Tony Safechuck aveva già raccontato come lui e Jimmy Safechuck fossero usciti qualche volta con Michael Jackson, che grande persona era, che era tutta 'una stronzata', e che non era mai successo niente.

Naturalmente, se Tony Safechuck venisse convocato in tribunale , dovrebbe spiegare il suo tweet, ma nel mentre sta in silenzio, possiamo sempre riflettere sul potere del denaro e quello che è capace di far fare ad alcune persone - soprattutto se la somma in gioco è pari ad un miliardo di dollari australiani.

ORIGINAL TEXT
A STORY on how Michael Jackson allegedly ‘paid out $200 million in hush money to 20 alleged victims’ APRIL 8, 2015 by Vindicatemj (Helena)


"PERCHÈ LAVORARE QUANDO SI PUÒ CITARE IN GIUDIZIO MICHAEL JACKSON?"ANALISI DEI FATTI E DELLE AFFERMAZIONI DI WADE ROBSON E JAMES SAFECHUCK