sabato 9 maggio 2015

Plinnie Thompson: Michael veniva nel mio negozio quando visitava Disney ad Orlando


Plinnie Thompson era il parrucchiere di Michael a Orlando nei primi anni '80.
Questa è la storia:
Michael Jackson era un cliente abituale di un parrucchiere che lo serviva a tarda notte, quando si recava ad Orlando e lo trattava come qualsiasi altro cliente, pur essendo il Re del Pop.

"Quando Michael ha iniziato a venire le prime volte, era abbastanza tranquillo. Lui non parlava molto" racconta Plinnie. Il Re del Pop voleva privacy e da Ruby&Plinnie Beauty Center, situato nella South Orange Blosson Trail di Orlando, si assicuravano che l'avesse.
Mostrando le foto dice: "Questo è Rudy (a destra), Michael (in fondo), questo è mio figlio (sotto), questo sono io (a sinistra)"

'Qui si sedeva Michael', dice Plinnie indicando una delle loro sedie nel salone. Quando Michael arrivava, lo trattavamo come qualsiasi altro cliente e pagava le stesse tariffe degli altri. Si accomodava sulla sedia per farsi lavare i capelli e pagava $65 per una pettinatura 'Jheri' riccia (uno stile afro, ma con ricci più definiti, non voluminosi o secchi).

La scomparsa di Michael Jackson ha colpito fortemente Plinnie Thompson. "Ero devastato. In un primo momento non ci volevo credere." Quando è tornato nel suo negozio, tutto quello che poteva fare era ricordare i bei momenti trascorsi con il suo vecchio amico. "Ero solito chiedergli dei tabloid, e mi deceva che non sapeva della maggior parte delle cose che pubblicavano fino a quando non le leggeva".
Plinnie non ha mai rivelato nulla circa la sua amicizia con Michael. "Non ha mai avuto un problema qui. Aveva tutta la privacy che desiderava,"
In segno di gratitudine, Michael acquistò per il locale uno dei primi televisori con video registratore. Autografò anche un poster che ancora conservano.
Era una persona meravigliosa e ci mancherà molto...