mercoledì 17 giugno 2015

FANS, AMICI, VIP ...Parlano di Michael (5° Parte)

Nelson Mandela: 'Michael Jackson era parte della nostra famiglia'
Martedì 7 Luglio 2009
Mandela ha reso omaggio a Michael Jackson, descrivendo la star come "un membro stretto della nostra famiglia".
L'ex presidente sudafricano ha inoltre reso omaggio al modo in cui Jackson era riuscito a "trionfare sulla tragedia in alcune diverse occasioni nella sua vita".
Le parole di Mandela su Jackson sono state lette al funerale pubblico della star a Los Angeles da Smokey Robinson.

Ecco la lettera completa qui sotto:
" Cara famiglia Jackson,
E' con grande tristezza che abbiamo appreso della morte prematura di Michael Jackson. Michael si avvicinò a noi dopo aver iniziato a fare visita ed esibirsi in Sud Africa regolarmente.
Ci siamo affezionati a lui e divenne un membro stretto della nostra famiglia. Abbiamo avuto una grande ammirazione per il suo talento e il fatto che fosse in grado di trionfare sulla tragedia in molte occasioni della sua vita.
Michael era un gigante e una leggenda nel settore della musica e piangiamo con i milioni di fan in tutto il mondo. Piangiamo anche con la sua famiglia e i suoi amici per la perdita di un caro amico. Sentiremo la sua mancanza e i preziosi ricordi di lui per molto tempo.
Siate forti,
Nelson Mandela "
*******
This article is an older article from Tuesday 7th July 2009 by Jason Gregory.
Mandela has paid tribute to Michael Jackson, describing the star as “a close member of our family”.
The former South African president also paid tribute to how Jackson had managed to “triumph over tragedy on some many occasions in his life”.
Mandela’s comments about Jackson were read out at the star’s public memorial service in Los Angeles by Smokey Robinson.

You can read the full letter below:
Dear Jackson family,
It is with great sadness that we learnt of the untimely death of Michael Jackson. Michael became close to us after he started visiting and performing in South Africa regularly.
We became fond of him and he became a close member of our family. We had great admiration for his talent and that he was able to triumph over tragedy on some many occasions in his life.
Michael was a giant and a legend in the music industry and we mourn with the millions of fans worldwide. We also mourn with his family and his friends over the loss of a dear friend. He will be missed and memories cherished of him for a long time.
Be strong,
Nelson Mandela”
------------------------------------------
"Anche a distanza di tempo, la tua eredità e compassione è un dono per il mondo. La tua musica mi ha spinto a dare, a sentire e a sognare. Neanche il tempo sarà abbastanza a lungo per dimenticare, nessun pettegolezzo sarà abbastanza malvagio per distruggerti.
Ti rivedrò di nuovo e danzeremo nel cielo. Possa la tua ispirazione aiutarci a cambiare il mondo in un mondo con la vera pace, amore e tolleranza. Siamo parte di te e tu sei parte di noi, sarai per sempre il mio eroe della musica ".
Edwin Fion, dancer

"Even in the distance, your legacy and compassion is a gift to the world. Your music inspired me to give, feel and dream. No time will be long enough to forget you, no gossip will be evil enough to break you. I will see you again and we'll dance on the sky. May your inspiration help us change the world into a world with true peace, love and tolerance. We are part of you, you are part of us, you will forever be my music hero."
Edwin Fion, dancer
----------------------------------------
"Raramente il mondo ha ricevuto un regalo con la grandezza artistica, talento e visione come Michael Jackson. Era una vera e propria icona musicale con una voce inconfondibile, dei passi di danza innovativi e sorprendente versatilità musicale.
Destinatario di 13 Grammy Awards, la carriera di Michael trascende i generi musicali e culturali e il suo contributo rimarrà per sempre nei nostri cuori e ricordi ".
Neil Portnow, President/CEO of The Recording Academy

"Rarely has the world received a gift with the magnitude of artistry, talent, and vision as Michael Jackson. He was a true musical icon whose identifiable voice, innovative dance moves and stunning musical versatility. A 13-time Grammy recipient, Michael´s career transcends musical and cultural genres and his contributions will always keep him in our hearts and memories."
Neil Portnow, President/CEO of The Recording Academy
----------------------------------------
"Michael Jackson? Era qualcosa di più (oltre che uno dei miei artisti preferiti), un vero amico. Lui non era solo un genio. Soprattutto, era una brava persona, che ha dato così tanto. Ha trasmesso alle persone dei valori, ha incoraggiato loro a migliorare se stessi per tutto il tempo. Lui era molto più profondo e più autentico di quello che la gente ha potuto vedere. E' stato frainteso troppe volte ".
Kobe Bryant

"Michael Jackson? He was something more (than one of my favorite entertainers), a true friend. He wasn't just a genius. Above all, he was a good person, who gave so much. He gave people values, he encouraged them to better themselves all the time. He was far deeper and more authentic than people could see. He was misunderstood too many times.”
Kobe Bryant
----------------------------------------
"Ho imparato molto da Michael Jackson. Avere la possibilità di essere al tempo stesso osservatrice e scrittore / produttore vocale era troppo prezioso da poter descriverlo a parole. Guardare le sue tecniche di respirazione, le scale vocali ripetute più volte prima ancora di andare in cabina tutti i giorni nello studio dove abbiamo registrato. Era perfetto. Ha dato tutto se stesso. 
E' la stessa cosa che mi ispira di lui. Ci teneva tanto per tutto e tutti. Lui ha dato tutto se stesso in tutto ciò che ha fatto. L'eredità che ha lasciato per noi è da studiare. E' la prova di quanto GRANDE è stato e sempre lo sarà. "
Marsha Ambrosius

“I learned too much from Michael Jackson. Having the opportunity to be both observer and writer/vocal producer was too rich to put into so many words. Watching his breathing techniques, the vocal scales he would go over and over again before even stepping in the vocal booth at the studio every day we recorded. He was perfect. He was just so giving. He gave his all. That would be the same thing that inspires me about him. He cared so much for everything and everyone. He gave his all in anything he did. His legacy is left for us to study. It’s evidence of how GREAT he was and always will be.” 
Marsha Ambrosuis