domenica 22 novembre 2015

"Perchè amo il volto maturo di Michael" - 2° parte by Raven

SECONDA PARTE


Per fortuna la mia curiosità di saperne di più su Michael non finì lì. Ho cominciato a frequentare i forum dei fan, in un primo momento solo come una sorta di curioso passante. 
Ero curiosa di conoscere l'uomo, e curiosa di sapere come i suoi fan irriducibili stavano reagendo alla perdita. E naturalmente, come ho scritto qui molte volte, ho cercato di dare un senso a quei sentimenti travolgenti di tristezza correlati a questa morte; e nel mentre cercavo di saperne di più sul perché la sua morte mi aveva colpito così duramente. 
Come molti altri, mi sentivo addolorata senza capire esattamente perchè. Il mio viaggio di scoperta ,alla fine, mi ha portata a diventare fan a tutti gli effetti.

Ma in quei primi giorni, iniziai a notare qualcosa di molto interessante. Mi colpì come molti fans utilizzassero immagini del Michael più maturo , nelle firme , negli avatars, e con orgoglio. Le foto con post-vitiligine o post-chirurgia sembravano le preferite e la maggioranza e c'erano anche intere discussioni dedicate!
Questo davvero mi ha aperto ad un mondo nuovo, nel momento esatto in cui ho capito che i fans (la maggior parte di loro sono donne), non solo accettavano Michael nella sua maturità, ma apertamente la celebravano, dichiarandolo bello e si, sexy..

In un primo momento, qualcosa dentro di me ancora resisteva. Ho pensato che il motivo fosse ricercabile nei soliti detti "la bellezza è negli occhi di chi guarda" o "l'amore è cieco" o un motivo che comunque comprendeva la piena accettazione. O forse, come nelle favole tipo "La Bella e la Bestia", avevano semplicemente realizzato, come ho detto prima, che la bellezza interiore trascende su qualunque cosa.

Ma poi un giorno ho visto una foto che mi ha toccato profondamente. E' la foto che vedete qui sopra. A questo punto, ho cominciato a capire lentamente che ciò che i media mi avevano raccontato per anni sull'aspetto di quest'uomo non era del tutto vero. Questa è stata la prima volta che ho davvero appreso, forse, che lui era ancora un bell'uomo per le legioni di fan femminili. Questa foto, scattata durante il processo del 2005, mi ha completamente annientata. C'era qualcosa di stravagante, un indefinibile fascino stravagante. Io non riuscivo a focalizzare esattamente su come o cosa fosse, ma sapevo istintivamente, nel modo in cui ogni donna sa- che Michael era qualcuno dal quale ero fisicamente attratta (e sì, qui sto mettendo da parte tutto il resto . Ammiro Michael, e parlo esclusivamente dal punto di vista fisico!). Forse era quel piccolo luccichio diabolico nei suoi occhi; forse il sorriso un po' birichino; forse la forza interiore, la capacità di far fronte del suo spirito, e la bellezza interiore che traspare ... qualunque cosa fosse, ho capito che qualcosa dentro di me ero sensibilmente cambiato.

Ero fisicamente attratta dal Michael più maturo. Mi ero innamorata del suo volto. Ma com'era potuto succedere? E come potevo essere stata così cieca in tutti gli anni precedenti? Questa è una domanda che ancora mi lascia perplessa. Ovviamente, come ho subito scoperto, non ero la sola che aveva cambiato idea. Centinaia di storie di nuove fan rivelavano esperienze simili alla mia. Era come se decine di migliaia di noi, tutte contemporaneamente, stessero facendo la stessa scoperta. Molti di noi stavano vedendo, per la prima volta, le foto che i media non avevano mai mostrato, o almeno non su vasta scala. Forse la perdita e il dolore collettivo ci metteva anche in sintonia e nella percezione di cambiare idea su quanto avevamo pensato sino a quel momento. Così eravamo tutte li, stordite, nel guardare foto inedite per noi, di un uomo maturo che era dolce, esperto di moda, con il trucco e l'acconciatura perfetti.

Mio Dio, rimasi a bocca aperta. Quest'uomo era stupendo! E non solo , sembrava anche molto più giovane della sua età. Come avevamo permesso a noi stesse di essere così cieche? Va bene, basta con le domande retoriche. Proviamo a esaminare le risposte.

Se ci fosse una sorta di cospirazione intenzionale per farci credere che il Michael maturo era una sorta di mostriciattolo, la domanda che viene spontanea è: perché?


Che Michael Jackson, per le fan di sesso femminile, fosse sexy e dotato di un enorme fascino , non è mai stato un segreto. Fin da bambino quando era ancora con i Jackson 5, Don Cornelius racconta che le donne lo adoravano tutte, va beh, sicuramente non in modo sessuale( si spera!), così questo ragazzo era già inseguito da donne fanatiche e isteriche. Come il Michael adulto è diventato un cantante solista, il suo sex appeal è cresciuto ulteriormente, anche se i media preferivano definirlo "carino", piuttosto che "sexy". Tuttavia, si può facilmente notare come il tentativo di sminuire la sua carica sessuale sia diventato ancor più forte quando il suo successo ha superato quello di qualsiasi altra star bianca , e portandolo a diventare un sex symbol globale. Credo sia stata la prima volta nella storia, in cui un intrattenitore di colore, veniva desiderato dalle donne di tutte le razze e nazionalità del mondo.
Era forse una minaccia per alcuni?
Tale questione è stata sollevata più volte, e una delle migliori risposte analitiche che sono riuscita a trovare proviene da Willa Stillwater e Joie Collins nel loro eccellente blog, Dancing With The Elephant..
Una cosa che Willa e Joie spesso hanno saputo affrontare con delicatezza, e della quale sono pienamente d'accordo, è che non sembra esserci stato un preciso complotto per tenere Michael Jackson, l'uomo nero, "al suo posto". Ma come altro spiegare il perchè un uomo con così tanto fascino riconosciuto dalle donne di ogni razza e nazionalità non è stato riconosciuto mondialmente come sex symbol? I Media al massimo hanno riconosciuto a Michael Jackson, di essere passabile o carino nella sua giovinezza, prima della chirurgia, prima che cambiasse colore. Eppure abbiamo visto tutti i filmati dai concerti, dove centinaia di ragazze piangono, svengono o sono in preda all'isteria. Ad ogni concerto, i paramedici erano in allerta, ed erano costretti a soccorrere centinaia di persone svenute. Abbiamo visto tutti i video in cui le donne piangono istericamente in sua presenza.

Nel 1950,non era difficile credere che milioni di ragazze fossero in preda a crisi di isteria nel vedere Elvis che si esibiva. Negli anni '60, i media non ha avuto problemi ad accettare milioni di adolescenti americani che piangevano istericamente per The Beatles. Eppure, nonostante tutte le prove documentate che mostrano chiaramente come le donne hanno reagito con Michael Jackson, assistiamo ancora increduli a come i Media facciano del sarcasmo su chiunque parli di Michael Jackson definendolo "sexy" o dotato di"sex appeal" . Quante volte abbiamo sentito un conduttore televisivo chiedere sorpreso "Pensi davvero che Michael Jackson era sexy?"


Ora, in che misura questi comportamenti siano parte di una cospirazione o semplicemente vittime di un modo di fare, come del resto lo sono stati in tanti, è difficile da capire. Ma il risultato finale è lo stesso. Si continua ad alimentare la convinzione culturale che Michael Jackson (a parte le accuse di pedofilia) era in qualche modo asessuato e privo di qualsiasi appeal, se non infantile. 
Non ho ancora ben capito come queste persone , si siano totalmente perse il messaggio nemmeno tanto vago dei gold pants o di alcuni dei suoi passi di danza.
La linea di fondo è che sembra semplicemente evidente che i media non abbiano volutamente riconosciuto a Michael la sua sensualità. E le uniche ragioni logiche sembrano basarsi esclusivamente sul razzismo.
In ogni caso, ciò che i media hanno instillato in noi è stata una convinzione profondamente radicata che semplicemente non era politicamente corretto pensare a Michael Jackson attraente nel post-Thriller (o per lo meno, non più dopo la metà dell'era Bad).

Sembrava che ci fosse una reazione deliberata e quasi di sfida mediatica contro il "più bianco" e più apparentemente "femminilizzato" o androgino Michael della fine degli anni '80, '90 e oltre. (Forse è anche importante far notare che la maggior parte del clamore sul suo mutevole aspetto, in particolare sulla questione della pelle, è venuto con maggior veemenza dai bianchi, quando e invece penso sarebbero dovuti essere gli afro-americani ad essere maggiormente preoccupati che Michael avesse "tradito" la loro razza, ma per ironia della sorte, mentre gli afro-americani sono rimasti fedeli , erano i bianchi a fare maggior baccano su questo aspetto, il che pone di nuovo la domanda: Di cosa avevano paura, o cosa pensavano potesse minacciarli se il colore della pelle di Michael diventava più chiaro?
Mettiamo da parte per un momento che Michael aveva la vitiligine e non poteva fare a meno di perdere la tonalità della sua pelle. Il fatto è stato, che ci sono stati molti che lo vedevano come una minaccia imminente , e che forse, visto il suo apparentemente schiarirsi , come il rifiuto di un uomo di colore di voler stare "nel posto di un uomo di colore." Si potrebbe anche chiedersi se l'apparente tempistica del cambiamento di pelle di Michael accadde quasi nello stesso periodo dell'acquisto del catalogo dei Beatles e nel mentre Thriller stava scalando ogni classifica come album più venduto di tutti i tempi).

Ogni volta che i fan discutono la loro preferenza per un'epoca di MJ rispetto ad un altra, si pone inevitabilmente una questione delicata : Preferiscono l'MJ nero o bianco? Ora, onestamente, non credo che nessun fan preferisca l'uno rifiutando l'altro. Piuttosto, la maggior parte dei fans (almeno di quelli che conosco) ama e celebra tutte le epoche. Il loro modo di amare abbraccia tutte le epoche, incuranti del fatto che fosse prima nero o poi bianco, e lo chiamano "il mio Michael" o qualcun altro dice: "Beh, io mi sono innamorato di lui durante la Dangerous era, quindi per me, questo è il mio Michael. "Tuttavia, ho sentito alcune critiche rivolte a quei fans che preferiscono il Michael più maturo, o che in realtà pensano abbia migliorato il suo aspetto con la chirurgia estetica. Il che, in qualche modo contribuisce al rifiuto del Michael " nero" e alimenta in qualche modo quelle insicurezze che lo hanno portato a modificare il suo aspetto.


Personalmente, penso che l'idea di rifiutare il Michael " Nero", sia ridicola dato che non c'è mai stato un momento in cui non era nero (come se essere un nero americano fosse solo una questione di pigmento, e niente altro) . 
Per quanto riguarda il resto, il fatto che lo si possa trovare anche più interessante nel post chirurgia, non è niente di cui sentirsi in colpa. Dopo tutto, non è peggio di tutti quei fans maschi che discutono se Pamela Anderson era più attraente o meno dopo il suo intervento di chirurgia al seno. 
Anche se Michael era veramente bello e già come mamma natura lo aveva fatto, diciamocelo, la verità è che lui ha passato un periodo adolescenziale molto difficile. 
Il suo primo intervento al naso, a mio parere, è stato un grande miglioramento e ha migliorato la sua autostima.

Ma ha esagerato poi con gli interventi di chirurgia? Se qualcuno mi avesse fatto questa domanda tre anni fa, la mia risposta sarebbe stata un sonoro sì. Ma ora io onestamente non la penso così. È semplicemente perché ora sono affascinata dal volto maturo di Michael? O più semplicemente perché guardando quel volto negli ultimi tre anni, mi sono resa conto che le storie sui tanti interventi chirurgici erano largamente esagerate?

Anche se credo Michael è stato onesto nel dichiarare di aver fatto solo interventi al naso e al mento credo, guardando le foto, che il naso ha ricevuto ben più di due interventi. Tuttavia, niente che si possa definire come "mutilazione del viso" come invece i media hanno cercato di raccontare.
continua...

ORIGINAL SOURCE
WHY I LOVE THE MATURE FACE OF MICHAEL by Raven

TRADUZIONE: MJGW FORUM