domenica 22 novembre 2015

"Perchè amo il volto maturo di Michael" - 3° parte by Raven

TERZA PARTE

Già nel mese di novembre, sanemjfan su VindicateMJ ha postato un serie sorprendente in 5 parti , dal titolo "Come riconoscere e confutare le credenze utilizzate da chi odia Michael Jackson". La seconda parte di questa serie riguarda specificatamente il come confutare le bugie dei media circa il fatto che Michael avesse praticato delle "mutilazioni al viso" ...Con il suo permesso, riporto qui il link: 
How to Recognize and Refute the Fallacies Used By Michael Jackson Haters, Part 2 of 5

Diamo un'occhiata a queste cosiddette "mutilazioni facciali" di MJ per vedere come i Media hanno utilizzato delle tecniche particolari per dire che MJ aveva massacrato la sua faccia! In questo video, sentirete la "giornalista" Juliet Huddy, di Fox News definire MJ un "freak"( un mostro), nel tentativo di continuare a disumanizzarlo pochi giorni prima del Memorial (e prestate attenzione alle parole di O'Reilly dove sostiene che principalmente i neri erano preoccupati per questi cambiamenti di MJ):

E adesso, diamo un'occhiata a questa foto, che si compone di 2 foto scattate a 20 anni di distanza e messe vicine. Una foto viene dal servizio del 2007 per la rivista Ebony, e l'altra è del 1988. Guardate attentamente la foto, e cercare di indovinare quale foto è del 1988, e quale del 2007:
Abbastanza difficile, eh? Si può a malapena riconoscere la differenza! E questo dimostra quanto detto da MJ, che aveva fatto solo un intervento chirurgico su due aree del suo viso: il mento, e il naso! Il resto del suo volto è completamente identico!

Di seguito la foto dal numero della rivista Ebony ,dicembre 2007:
E sotto ancora la foto del 1988 (riconoscibile maggiormente dall'abbigliamento del tour Bad)

Ecco un altra comparazione con la foto dell'88/2007 e una dal 1980 o 1981. Ancora una volta, ciò che è visibile è il cambiamento del mento e del naso, e in linea di massima della struttura del viso (diventata più massiccia nel corso degli anni ). Voglio ringraziare LunaJo67 per aver creato questa serie di foto a comparazione. Sei incredibile!

Ora diamo un occhiata a quest'altro eccellente confronto fra una foto del periodo "Thriller" e foto fatte durante il processo. Questa è stata condivisa da Karen O'Halloran, una degli autori del MJ Pop Culture blog!


Mentre siamo in tema di chirurgia plastica, diamo un'occhiata a quello che Willa Stillwater ha scritto nel suo sorprendente articolo " Rereading Michael Jackson ", che è pubblicato sul suo blog su MJ" Dancing With The Elephant "Stillwater riesce a dimostrare amabilmente quanto sia ingiusta la definizione di" mutilazione facciale "analizzando le foto di MJ nel corso degli anni di come sono realmente, che è il contrario di ciò che i media hanno sempre detto, definendo il suo volto come una sorta di esperimento scientifico. 
Ecco alcuni stralci:
Perché era così comunemente accettato che Jackson avesse esagerato con la chirurgia plastica? Penso che in parte è perchè ha sfidato il concetto più comunemente riconosciuto di razza e identità cambiando il colore della sua pelle e la forma del suo naso, in modo che entrambi, i media e il pubblico ,sono diventati ossessionati con il suo aspetto. I tabloid, in particolare, non facevano che fotografarlo ed analizzare il suo viso, alla ricerca di ulteriori modifiche. Aveva anche mascella e zigomi piuttosto prominenti che potrebbero anche sembrare molto diversi a seconda dell'angolazione della telecamera, l'illuminazione, e l'espressione del suo viso, fornendo così ai tabloid abbondante materiale per specularci sopra.

Tuttavia, una qualche fotografia, magari un pò strana , non avrebbe potuto da sola causare quella sorta di isteria che i media hanno propagato parlando del suo volto. C'era di più, e la spiegazione sta nella natura della percezione stessa, e come le nostre credenze modellano le nostre percezioni. Vediamo quello che ci aspettiamo di vedere, e una volta che i media e il pubblico si sono convinti che Jackson aveva fatto numerosi interventi di chirurgia plastica - cosa che comunque anche se solo in parte è accaduta - hanno iniziato a interpretare le fotografie come prove a sostegno delle loro idee preconcette .

Ma ciò nonostante, la verità non era quella abbondantemente perpetrata dai tabloid, e non era quella che poi il pubblico ha accettato. La narrazione dominante sui giornali, e, infine, nei media mainstream , così come nella mente del pubblico, era che Michael Jackson fosse nato con un simpatico mento a punta, guance arrotondate, e una mascella stretta, e poi ha cambiato il suo volto con delle massicce operazioni di chirurgia, e per avere un mento più squadrato e maschile e zigomi più nitidi e prominenti. E siccome questo è quello che la nostra mente ha voluto credere, questo è ciò che i nostri occhi hanno cominciato a vedere .

In effetti, abbiamo evidenziato e dato la priorità a quelle immagini che si adattavano meglio alla narrazione, e che per altro erano state modificate. E ogni volta che vedevamo una nuova foto, anch'essa era assoggettata ad una sorta di trama preesistente . Se si considera il racconto del voler avere un immagine più maschile, non possiamo fare altro che vedere in ogni foto la prova ulteriore di numerosi interventi di chirurgia, promossa dall'ossessiva insistenza negli articoli del suo cambiamento facciale. Moltissime foto sui generis hanno iniziato a pullulare nel web,e ciò che invece smentiva o metteva in dubbio è stato abbondantemente ignorato.

Notate il riferimento, nell'esempio, alle tecniche dei Media , che è l'errore a volte classico di chi cerca prove solo a sostegno di una tesi preconcetta,e ignora qualunque cosa possa confutare la propria convinzione. (Questo è noto anche come " cherry picking "). Come dice anche Stillwater, una foto che non si" adattava "alla teoria della " mutilazione facciale" veniva semplicemente scartata.

Diamo ora un'occhiata ad alcune altre foto di MJ , che spesso abbiamo visto negli articoli dei Media. Questa foto in basso, scattata nei primi anni 2000, è in realtà una foto modificata per rendere la sua pelle ancora più chiara di quanto era in realtà , e in modo che le persone potessero poi confermare " Oh mio dio! Sembra un mostro...deve essere colpevole! "

E 'simile a quello che il Time Magazine fece a OJ Simpson nel giugno 1994 ( e prima del verdetto processuale), quando hanno volutamente scurito la sua carnagione per farlo sembrare colpevole! (La rivista Newsweek mostra invece la stessa foto, che è una foto segnaletica, ma senza alterarla.)
Questa foto è invece molto più simile a come la carnagione di MJ era davvero.

Ecco altre due foto a confronto, una del 1996 e una del 2005; tra l'altro, la foto del 2005 è a sinistra, e la foto del 1996 è sulla destra. Quando si guarda è facile dare per scontato che la foto più vecchia si trovi a sinistra:
Le conclusioni
La maggior parte dei cambiamenti percepiti in apparenza su Michael, sembravano avere più a che fare con la sua perdita di pigmento e cambiamenti nel trucco, piuttosto che attraverso la chirurgia. Inoltre, i media spesso non hanno tenuto conto che alcuni di questi cambiamenti avevano a che fare con il naturale invecchiamento, variazioni di peso, o qualcosa di ancor più banale come un taglio di capelli diverso!.
Come molti hanno notato, appena Michael è tornato ai suoi capelli ricci, in This Is It, il suo aspetto era molto simile all'era Dangerous se pur con anni in più alle spalle:



Questo ci dice chiaramente , che Michael aveva avuto a che fare molto poco con operazioni chirurgiche importanti, fra gli anni 90 e il 2009, e che il grosso di questo tipo di operazioni è avvenuto indubbiamente negli anni '80 . 
Questo è certamente, però, in netto contrasto con il mito che i media hanno continuato a promuovere pubblicamente, e che ha portato a farci pensare che Michael aveva stravolto il suo viso con chissà quanti interventi. Sono così arrivata al mio parere conclusivo.
Qualunque sia stata la ragione per cui i Media hanno voluto imprimere questo tipo di dicerie, erano senza dubbio alcuno decisi a venderci un certo tipo di immagine, anche se era una totale bugia.
Non credo sia stato un qualcosa di pianificato. Ma quello che è successo con Michael Jackson è stato un caso chiaro di come nel voler nutrire delle falsità verso il pubblico, siano arrivati a fargli vedere esattamente quello che loro volevano, ma che non corrispondeva alla verità.

Penso che uno dei motivi per cui così tanti fan, abbracciano e celebrano invece le sue immagini da uomo maturo sia legato anche a questo. Ci hanno praticamente detto dall'alto che era giusto amare il giovane Michael , l'iconica Michael. 
Ma che in qualche modo, il volto più maturo di Michael era un qualcosa da ripudiare. Ci hanno detto che non doveva essere un volto da amare.

Ho creduto alle menzogne per troppi anni, finché un giorno ho guardato quel volto e mi sono accorta di quanto fosse bello. E mi sono anche accorta che non ero la sola a pensarlo. In tutto il mondo, fan di tutte le età ,continuano a celebrare la bellezza matura di Michael Jackson, e a respingere la falsa illusione con cui ci hanno nutriti. Certo, quando guardo le immagini del giovane Michael, io vedo un giovane meraviglioso e bello. Ma quando guardo il volto più maturo, vedo molto di più. Vedo un volto con un carattere, che riflette una forza interiore, e una tranquillità quasi ancestrale , uno spirito forte , capace di fargli sopportare tutto quanto purtroppo ha dovuto.
Quello che non vedo è il "Wacko Jacko" il "mostro automutilato". Ho smesso di cercarlo tempo fa, perché mi sono resa conto che non era mai esistito. Fatta eccezione per il prodotto di alcune fantasie molto vivaci e contorte.

Nonostante i momenti difficili e terribili che ha dovuto passare, la sua bellezza brillava attraverso e più che mai.
Vi lascio, con un video delle sue foto accompagnate da una canzone:


ORIGINAL SOURCE
WHY I LOVE THE MATURE FACE OF MICHAEL by Raven

TRADUZIONE: MJGW FORUM